Tè Matcha, le Proprietà

te matcha proprieta

Sappiamo che il tè Matcha ha innumerevoli proprietà benefiche, ma cosa contiene davvero?

Vediamo nel dettaglio tutti i componenti e le proprietà che rendono questo tè insuperabile nel suo genere:

Teofillina: Questa variante particolare di caffeina si trova solo nel tè, in particolare nel tè verde. La teofillina rilascia energia molto lentamente, in un intervallo di 8-10 ore, con un effetto sostenuto ma senza gli effetti negativi della caffeina;

L-Teanina: E’ un aminoacido importante che si trova esclusivamente nel tè verde. La L-Teanina ha dimostrato di aumentare significativamente le onde alfa nel cervello. Ciò provoca una profonda sensazione di rilassamento e calma, oltre ad aumentare la vigilanza mentale e la capacità di apprendimento;

Proprietà termogeniche: Il tè verde è da sempre studiato come un aiuto per la perdita di peso. La ricerca indica che il tè verde può aumentare il metabolismo del 35-40%, aumentando così la capacità di bruciare i grassi senza effetti collaterali negativi.

Antiossidanti: Le catechine presenti nel tè verde sono alcuni dei più potenti antiossidanti naturali, dando così un forte effetto anti-invecchiamento sul corpo. Gli antiossidanti nel tè verde sono 100 volte più forti della vitamina C e 25 volte più forti della vitamina E. Il tè verde Matcha contiene 70 volte la capacità antiossidante del succo d’arancia e 9 volte il carotene beta degli spinaci.

Clorofilla: il Matcha contiene livelli elevati di clorofilla, che gli dona un colore verde smeraldo brillante. La clorofilla è uno dei disintossicanti più efficaci del sangue, e serve inoltre a sostenere una sana alcalinità del sangue.

Gli studi medici in corso stanno danno una base scientifica ai molti vantaggi che il tè verde sembra possedere. Di particolare interesse sono le ricerche relative a:

Polifenoli e catechine: questi fitonutrienti sono conosciuti come le sostanze più efficaci contro il cancro. Il tè verde Matcha contiene un alto livello di questi preziosi derivati, maggiore di tutti gli altri alimenti.

Adattogeni: il tè verde è un “adattogeno”, il che significa che influenza e sostiene le ghiandole surrenali abbassando i livelli dell’ormone dello stress, cioè il cortisolo.

Catechine che abbassano la pressione sanguigna: il tè verde contiene catechine specifiche che possono abbassare la pressione sanguigna impedendo la contrazione dei vasi sanguigni attraverso l’inibizione dell’angiotensina.

Agenti che riducono il colesterolo: il tè verde ha dimostrato di diminuire i livelli di colesterolo LDL (‘cattivo’) senza avere alcun effetto sul colesterolo HDL (‘buono’).

Agenti che stabilizzano gli zuccheri nel sangue: i polisaccaridi nel tè verde possono proteggere contro i picchi di insulina, stabilizzando così i livelli di zuccheri nel sangue.

Proprietà anti-microbiche: il tè verde contiene potenti antibiotici e anti-virali, contribuendo alla prevenzione e al trattamento di molte malattie comuni, tra cui l’influenza, il raffreddore, l’intossicazione alimentare ecc.
Queste catechine anti-microbiche possono inoltre prevenire la carie dentali e le malattie delle gengive, nonché ridurre l’alito cattivo grazie al riequilibrio della microflora intestinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *